Statuto Societario 5

Art.17) LIBRI DELL’ASSOCIAZIONE

L’Associazione tiene, oltre i libri prescritti per legge, i libri verbali delle adunanze e delle deliberazioni dell’Assemblea e il libro soci, affidate alla cura del Responsabile organizzazione e segreteria, nonche’ il libro delle adunanze e delle deliberazioni del Consiglio Direttivo, gestito dal Segretario del Consiglio.

Art.18) BILANCIO

Gli esercizi dell’Associazione si chiudono il 30 giugno di ogni anno.

Entro il 31 ottobre e’ convocata l’Assemblea dei soci per l’approvazione del bilancio.

I bilanci devono restare depositati presso la sede della Associazione nei 15 (quindici) giorni che precedono l’Assemblea convocata per la loro approvazione.

Art.19) AVANZI DI GESTIONE

All’Associazione e’ vietato distribuire, anche in modo indiretto, utili e/o avanzi di gestione comunque denominati, nonche’ fondi, riserve o capitale durante la vita dell’Associazione stessa, a meno che la destinazione o la distribuzione non siano imposte per legge.

L’Associazione ha l’obbligo di impiegare gli utili o gli avanzi di gestione per la realizzazione delle attivita’ istituzionali e di quelle a esse direttamente connesse.

Art.20) SCIOGLIMENTO

In caso di suo scioglimento, per qualunque causa, l’Associazione devolvera’ il suo patrimonio alla Parrocchia Sant’Ambrogio di Merate, sentito l’organismo di controllo di cui all’articolo 3, comma 190, della legge 23 dicembre 1996 n.662, salvo diversa destinazione imposta per legge.

Art.21) CLAUSOLA COMPROMISSORIA

Qualunque controversia sorgesse in dipendenza della esecuzione o interpretazione del presente statuto e che possa formare oggetto di compromesso, sara’ rimessa, ai sensi del D.L.28/2010, alla mediazione del parroco pro-tempore della parrocchia Sant’Ambrogio di Merate

Art.22) RINVIO

Per quanto non contemplato nel presente statuto valgono le vigenti disposizioni di legge in materia.

Il presente statuto rimanda agli specifici regolamenti che disciplinano il funzionamento dell’Associazione.

<<Indietro